Skip to main content

Nebelung e Samhain

È diventato novembre. Sta arrivando il rovescio della medaglia dell’autunno dorato: il tempo dell’aria fresca e umida, della pioggia e dei temporali autunnali. La nebbia spesso oscura l’intero paesaggio per ore, a volte anche per giorni. E così il mese di novembre è anche conosciuto come Nebelung o Nebelmond nella vecchia lingua. Una descrizione che non potrebbe essere più azzeccata.

Novembre è tradizionalmente un periodo di pace e tranquillità, un mese per commemorare i morti e adorare gli eroi.

Nelle usanze celtiche, la festa di Samhain viene celebrata per questo. Tuttavia, non è un giorno di festa nel senso di altre festività, ma un processo che si estende su diversi giorni (mezzo periodo lunare). Questo periodo di tempo serve per dire addio gradualmente (ma definitivamente e inesorabilmente) all’anno vecchio e alle cose vecchie e per prepararsi al nuovo anno.

Nelle notti fantasma tra la luna piena di Samhain e la luna nuova di Samhain, vengono utilizzate maschere dell’orrore e vengono tenuti rumori e fuochi d’artificio per scacciare gli spiriti maligni, ma anche cattive abitudini ed eventi indesiderabili.

Se guardi madre natura, puoi vedere che il vecchio anno di vegetazione finisce, il periodo di vita e di crescita è finito. Ma la vita sembra solo finire, perché nel suo ritmo naturale si prepara segretamente a un nuovo inizio in primavera. E così, cari amici e lettori di Eheleite.com, anche noi stiamo pian piano salutando questo vecchio anno per ricominciare nella prossima primavera.

Per ora auguriamo a tutti voi un sereno e calmo inverno – a presto!